Scialpinismo sui Monti Sibillini

20.00

La nuova guida di scialpinismo dei Monti Sibillini è sicuramente un’importante riferimento per gli appassionati di questa bellissima disciplina, che amano trascorrere momenti emozionanti sulle nevi, nei silenzi delle tanto amate e selvagge montagne di casa nostra. Giunta alla sua terza edizione, in una veste tipografica completamente rinnovata e con foto a colori, essa rappresenta una tappa fondamentale e prosegue la tradizione iniziata con le due precedenti. La sezione del Club Alpino Italiano di Macerata è onorata di patrocinare l’opera degli amici Giuliano Mainini e Pierfrancesco Renzi e di appoggiarne una meritata diffusione. Gli autori, grandi appassionati della montagna invernale, con lo stesso spirito pionieristico che trenta anni or sono li ha visti protagonisti e assidui frequentatori dell’Appennino Centrale, hanno proseguito nella ricerca di nuovi percorsi scialpinistici, molti dei quali di notevole impegno fisico e tecnico. Tutti gli itinerari della precedente pubblicazione sono stati rivisti, riscritti, ampliati ed integrati con altri totalmente nuovi. Ciò anche in considerazione dei cambiamenti climatici e dell’introduzione di attrezzature più avanzate, che hanno portato a percorrere itinerari con tempistica minore ed in periodi dell’anno differenti dal passato. La presenza nel libro di notizie di carattere geografico, geologico, meteonivologico, floristico e faunistico, ne fa un utile strumento di conoscenza e di guida per coloro che amano cimentarsi nella pratica dello scialpinismo, oggi molto diffusa, anche grazie ai qualificati corsi che le Scuole del CAI periodicamente organizzano. Lo scialpinismo, nato ad opera di Guglielmo Paulcke di Davos nel 1893 con la prima gita scialpinistica al Colle del Pragel, m 1554, pochi anni dopo vede comparire sulla scena Marcel Kurz che con i suoi compagni, in tempo di guerra, percorreva da solo le Alpi con piena disponibilità di tempo e di danaro. Tale nuovo e più moderno impulso proiettò lo scialpinismo verso un notevole sviluppo e successo e, ancora oggi, esso rappresenta, certamente, la nuova frontiera dell sci e sta attirando un sempre maggior numero di praticanti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scialpinismo sui Monti Sibillini”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *