CRUDELE-ROMA-Torricella

Crudele Roma popolare mia

9.00€

Cristiano Torricella autore inventa, stavolta, con questo suo nuovo libro, satirico-tragico, di fine duemiladodici, intitolato “crudele Roma popolare mia sparita”, un neodialetto popolare fortemente artificiale, il “castellanesco”, neodialetto castellano-romanesco, frutto di originale, e sapiente, fatica artigianale e di profonda ricerca linguistico-poetica-letteraria, d’autore.

Un dialetto romanesco monticiano di fine ‘900, esso stesso fattosi, oggi, nomade emigrante, senza più rimpianti, ormai, del tutto, pesantemente inquinato, e contaminato, com’è oggi, dagli idiomi dei Castelli Romani, dalla lingua inglese, dal gergo informatico-telematico e televisivo, e dalle lingue straniere, nonché da arcaiche, e scolastiche, reminiscenze latine, e, persino, da guizzi, imprevisti, di un balenante, e robotico, futuristico, alienante, esperanto.

Un capolavoro di umorismo teatrale dialettale, senza precedenti, è, dunque, questo piccolo libro, sia a livello di contenuti umoristici, sia a livello linguistico-lessicale, che piacerà, indubbiamente, ai lettori in cerca delle proprie radici, amanti sia del dialetto romanesco moderno, che dei Castelli Romani.

Un libro dialettale tascabile, da regalare ai propri amici più cari, per Natale, per ricordare, insieme, i tempi che furono, sdrammatizzando, ed allontanando, per sempre, la nostalgia del fosco, e crudele, comune passato popolare, romanesco e castellano, di fine ‘900.

COD: 978-88-6259-653-4 Categorie: , Etichetta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Crudele Roma popolare mia”